Prosciutto di maiale Brado al Coltello

Un’arte piena di storia amata anche dai Re? Il prosciutto al coltello!
Affettare bene il prosciutto significa esaltarne le caratteristiche estetiche e organolettiche, e nel passato, in tutta Europa, essere addetto al taglio delle carni voleva dire avere un ruolo di prestigio. Pare che perfino Luigi XVIII di Francia fosse molto orgoglioso della sua precisione nell’affettare il prosciutto, passatempo che egli adorava.
Un’arte antica e non per tutti, dunque, considerando che il taglio universale non esiste e che ogni salume pretende uno specifico, ma qui all’Osteria Emiliana puoi stare tranquillo: li conosciamo tutti.

Piatto forte Dell’osteria Emiliana è la selezione di prosciutti al Coltello, sono sempre presenti tre selezioni di Prosciutti, Nostrano, Emiliano e Spagnolo.
La selezione sarà sempre accompagnata dal Gnocco Fritto e Pane casereccio sia per antipasto che per stuzzicare abbiano ad un Buon vino Biodinamico, anche la selezione di birre Artigianali potrà soddisfare l’abbinamento con Il piatto dei Rè.