Festival dei 2 Mondi Spoleto

Festival dei 2 Mondi, Spoleto Festival
Il Festival dei Due Mondi di Spoleto (PG), chiamato anche lo Spoleto Festival o Spoleto Festival dei 2Mondi, è uno dei più longevi ed importanti festival dell’Umbria, nonché un evento di risonanza mondiale e per molto tempo unico nel suo genere in Italia.

Lo Spoleto Festival nacque nel 1958 su impulso del maestro compositore Gian Carlo Menotti e della sua visione: unire due culture e due mondi (da qui il nome) artistici molto diversi, quello europeo e quello americano, all’insegna dell’arte in ogni sua forma ed espressione. Ed allestire una manifestazione che fosse il più internazionale possibile.

La “dualità” è stata sempre presente anche nel cartellone. Accanto a spettacoli d’avanguardia esclusivi, inusuali ed originali vanno in scena opere e lavori rispettosi della tradizione classica.
Nei 17 giorni del Festival, che inizia abitualmente nell’ultimo venerdì di Giugno, si alternano balletto, opera lirica, pittura, conferenze, concerti, teatro, convegni, musica sacra, letture, spettacoli di marionette ed arte contemporanea.

Al Festival dei 2 Mondi, tra il Teatro Nuovo, il Teatro Caio Melisso, il Teatro Romano, il Teatrino delle sei, il Complesso monumentale del San Nicolò, il Cortile della Rocca albornoziana, la chiesa di San Eufemia, l’auditorium della Stella e Piazza del Duomo (sede anche del tradizionale Concerto conclusivo), sono passati alcuni dei più grandi artisti del ‘900 come Rudolf Nurejev, Carla Fracci, Luciano Pavarotti e Ken Russell. Od ancora il Teodelapio di Alexander Calder, la prima scultura monumentale del mondo che ancora oggi si trova a Spoleto, nello stesso identico punto dove l’artista la lasciò in dono nel 1962, davanti alla stazione ferroviaria.

Da annotare anche come lo Spoleto Festival ha ispirato due eventi similari oltreconfine: lo Spoleto Festival Usa di Charleston, Carolina del Sud (e gemellata con Spoleto, ndr) fondato nel 1977 e diretto per 17 anni proprio da Gian Carlo Menotti; ed il Melbourne International Arts Festival, manifestazione australiana fondata nel 1986 e diretta per 3 sempre dal maestro. Soltanto ispirato però, perchè amministrazione e cartelloni sono totalmente differenti ed indipendenti.
Fonte: www.bellaumbria.net