Pasqua in Osteria

Per il Pranzo di Pasqua anche quest’anno, come sempre, liberi di scegliere!

Tre proposte, dagli antipasti al dolce, di Passione, Tradizione e Stagione!


Pranzo di Pasqua 2019:

Per Inziare…

Tradizione: Storico Pasquale

Coppa di Parma, Salame Felino, torta Pasqualina, Mortadella di Mora con Squacquerone, Giardiniera e Gnocco fritto.

Stagione: Il Bosco di Campagna

Sformatino di Asparagi di bosco con Crema di Pecorino di Francesco Rossi Cascia.

Passione: I Sottili e la Primavera

Carpaccio di Manzo con insalata di Fiori di stagione

Le Paste…

Tradizione: La Lasagna della Rosy

5 strati di passione e bontà! Pasta Fresca verde con Ragù Tradizionale di tre carni stufato 6 ore

Stagione: Fave e Pecorino

Tagliolini all’uovo con Asparagi di bosco e Ricotta di Pecora

Passione: Oh My Goat

Tagliolino di pasta fresca all’uovo con Ragu di Agnello

Le Carni…

Tradizione: Tu Mi Turbi

Costine di Agnello della macelleria Santa Croce, cotte alla griglia con Patate arrosto e Verdure cotte

Stagione: Lo Stracotto del Bartolo

Selezione di Manzo Stracotto nel Sangiovese di Romagna con Purè di Patata Bianca

Passione: El Puerco

Selezione taglio Pluma di Maiale Iberico, cotto alla griglia con Erba cotta dell’orto

Semplicemente Dolce…

Tradizione: La Colomba Agricolo della Pasticceria Macellaro con Crema di mascarpone
Stagione: Profumo di Primavera: Bavarese di Cioccolato Bianco, Mandorle e Frutti Gialli
Passione: La Zuppa Inglese dell’Osteria

 

***50€ a persona escluso bevande, vino e superalcolici. Solo su Prenotazione.

 


Dalla cantina Proposta al Calice e Bottiglia:

Tutti lo chiamavano Lambrusco…

Il saliceto, lambrusco salamino di Modena Calice €5
Cantine della Volta, Bomporto MO

Concerto Lambrusco Reggiano Calice €4
Medici Ermete Reggio Emilia

Naturalmente Frizzante…

Ripa di Sopravento trebbiano dell’Emilia Calice €4 | Bottiglia €18
Vittorio Graziano Castelvetro MO

Ci Piace Bianco…

Ca Viti Orvieto Bianco Calice €4 | Bottiglia €18
Enrico Neri Orvieto PG

La Pennita Sangiovese Superiore di Romagna Calice €4 | Bottiglia €18
Tumidei Gianluca Castrocare FC

Il Rosso Sangiovese Montepulciano Calice €5 | Bottiglia €20
Az. Agr. Conestabile della Staffa Montemelino PG

Ci Piace Frizzante…

Laurent Perrier Champagne La Cuvèe Calice 12€ | Bottiglia € 55

 

Per Info e prenotazioni: 075.8002832
“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica
Via Andrea Costa, 1
Bastia Umbra (PG)

 

Dì MARTEDI’ 26 marzo: La Bella e la Bestia, la ricchezza del contrasto

Finalmente possiamo festeggiare l’arrivo della Primavera. Aldilà delle condizioni meteorologiche sempre celebrata come la stagione più bella (così dicono). A noi piace perché il cambio stagione in cucina non ci mette pensiero (quello dell’armadio quello sì!), anzi ci fa venire voglia di sperimentare per risvegliare il palato, oltre che il resto dei sensi.
Stasera si viaggia per contrasti… una giostra di andirivieni.

A cominciare dalla degustazione che prevede due piccoli tipi di gnocchi fritti (i belli), Farciti con Battuta al coltello di Manzo e Acciuga del Cantabrico e l’altro con Culatello di Zibello e crema di parmigiano e poi (La Bestia) una bella (perché è anche bella!) Costata di Manzo marezzata ad alta frollatura, con contorno e salse e per finire in dolcezza i Cremini di panna fresca alle Nocciole e salsa mou con mandarino.

In degustazione al Calice stasera c’è la Cantina Bellafonte (e torniamo al bello) che ci propone in abbinamento Trebbiano Spoletino “Arnèto” e Sagrantino di Montefalco (mica male). E a proposito della cantina… la Tenuta Bellafonte si trova nel cuore più incontaminato dell’Umbria a Bevagna. Le vigne si trovano su terreni ben soleggiati, tenaci e rocciosi; alternano l’argilla tipica della zona a formazioni marnose e arenacee. All’incirca 11 ettari vitati in tutto, con vecchi filari e impianti recenti, danno l’idea delle dimensioni del progetto, incurante dei piccoli numeri. Per questo ci è piaciuta e abbiamo voluto

invitarla a parlare di sé per voce dello stesso vignaiolo.

Alle 22.00 La Bella e La Bestia (ovviamente) il live concert stasera con il Duo Ca-Ra. Un viaggio musicale inedito e raffinato, Arpa e Violino, sognando le terre d’Irlanda, Scozia, Inghilterra, attraverso brani della tradizione popolare celtica, arie e ballate, brani klezmer e sud americani dai quali riaffiorano echi di tempi lontani. Un contrasto tra la frenesia martellante dei suoni di oggi (tra suonerie e bip del cruise-controller… le bestie) e le armonie melodiche di questi due raffinatissimi strumenti senza tempo (i belli)!
Ne vedremo delle belle e delle bestie… vieni sulla giostra con noi!

 


 

MENU’ DEGUSTAZIONE

Nuda e Cruda:
Due proposte di Piccoli gnocchi fritti, Farciti con Battuta al coltello di manzo e acciuga del cantabrico, Culatello di zibello e crema di parmigiano.
In degustazione al Calice: Trebbiano Spoletino “Arnèto” Cantina Bellafonte

Quanto Basta:
Costata di Manzo marezzata ad alta frollatura, con contorno e salse dell’osteria
In degustazione al Calice: Sagrantino di Montefalco Cantina Bellafonte.

I Cremini
Cremini di panna fresca alle Nocciole e salsa mou con mandarino.

 

***40€ a persona per l’intera degustazione.

***Liberi di scegliere proposte alternative dal nostro NUOVO MENU’ stagionale alla carta.


 

Dì Martedì – serate EnoMusicali da gustare nota per nota

Gradita prenotazione. Per Info e prenotazioni: 075.8002832
“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica
Via Andrea Costa, 1
Bastia Umbra (PG)

Dì MARTEDI’ 19 marzo: Universi paralleli si incontrano

Non c’è abbastanza spazio in un post di FB per parlare di questa serata “Dì Martedì”. Un viaggio spaziale tra sapori e  atmosfere (terrestre ed extraterrestri).
Si parte dalle 20.00 con il Menu Degustazione… per cominciare Gnok&Roll in due vesti di stagione: farciti con crema di Fave e pecorino e con Asparago con crema d’uovo. Seconda tappa sul pianeta “pasta fresca” alla volta del Cappellaccio all’uovo ripieno di crema di fave fresche e pecorino di Cascia (lo abbiamo detto che non siamo “solo” emiliani!) e poi una Bistecca di Collo di Bue ad alta marezzatura, con contorno di stagione e per finire, vista la stagione alle porte, Bavarese di
primavera. E per ogni portata, in abbinamento, un calice della cantina Ampeleia (tra un secondo ne parliamo…) dal Carignano Rosso 2016, al Cabernet Franc 2017 fino a Ampeleia 2014 (oh poi se volete c’è sempre il menu a la carta! Anche per i vini!). Dicevamo… Ampeleia che strano nome ho pensato… cosa vorrà dire… ovviamente dal greco ampelos che vuole dire tralcio di vite.. tho!
Ora che mi sento più preparato, scopro che Ampeleia è uno spicchio di terra toscana sede di questa affascinante azienda agricola praticamente a ciclo chiuso, un universo parallelo e autosufficiente (per cui non-solo-vino), biodiverso a livelli non immaginabili. Un paradiso terreste tra boschi (54 ha), seminativo e pascolo, uliveti, mucche, galline e api, orto e frutteto… e 33 ettari di vigne… e approfondire qui tutte le varietà coltivate occuperebbe un altro universo parallelo.
Lasceremo quindi raccontarlo martedì, dalla voce del nostro amico vignaiolo che, “danzando” tra i tavoli, sarà felice di parlare di questo sogno diventato da gassoso a liquido!

Alle 22.00 è previsto poi il ritorno sulla terra per ripartire alla volta di altre realtà da esplorare con le sonorità acustiche, l’atmosfera retrò e la ricercatezza degli arrangiamenti di un trio davvero unico nel suo genere: Les Triplettes. Ci porteranno a spasso nel passato e in giro per il mondo, dallo Swing americano, alle melodie della vecchia Europa fino a toccare i ritmi dei paesi latini. Un repertorio di grandi classici degli anni Trenta e Quaranta del Novecento tra motivetti scanzonati, melodie dimenticate e vecchi swing rispolverati in chiave riconoscibile ma originale.

Noi ci imbarchiamo Dì MARTEDI’ 19 marzo, ore 20.00 … posti limitati!!!

 

 


 

 

MENU DEGUSTAZIONE:

Gnok&Roll Dalla Stagione:
Due proposte di piccoli Gnocchi fritti, Farciti con Crema di Fave e Pecorino, Asparago della dispensa con crema d’uovo dell’osteria. In degustazione al Calice: Carignano Rosso 2016 Cantina Ampeleia

Fave e Pecorino:
Cappellaccio di pasta fresca all’uovo ripieno di crema di Fave fresche e Pecorino di Cascia di Francesco Rossi. In degustazione al Calice: Cabernet Franc 2017 Cantina Ampeleia

Bue Grasso:
Bistecca di Collo di Bue ad alta marezzatura, con contorno di stagione. In degustazione al Calice: Ampeleia 2014 Cantina Ampeleia

Profumo di Primavera:
Bavarese di cioccolato bianco mandorle e frutti gialli

 

***38€ a persona per l’intera degustazione.

 

Per Info e prenotazioni: 075.8002832
“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica
Via Andrea Costa, 1 – Bastia Umbra (PG)

“Dì Mar… Venerdì” 8 Marzo “Cherchez la Femme”

Diciamoci la verità. La vita senza le donne sarebbe un film in bianco e nero. Noi lo sappiamo bene. Per questo in cucina abbiamo LA Rosy e lavoriamo a LA Favorita (e mettiamo la LA davanti ad un sacco di parole). Ma questo venerdì non metteremo sul tavolo le mimose e non inneggeremo al gentil sesso, non è di questo che vi vogliamo parlare.
Siamo Emiliani, ci piace fare festa e ci piace farlo a tavola. In Osteria facciamo del nostro meglio per celebrare, ogni giorno, la buona tavola, il buon bere, la buona compagnia e la buona musica e chi vuole può unirsi a noi, per il motivo che più gli assomiglia. Possiamo essere un’alternativa, una serata speciale, una cena da gustare a ritmi lenti, leggeri e a tratti musicali. Noi saremo sempre qui, Dì Martedì, anche l’8, alle 20.00 vi aspettiamo con un menu degustazione centrato sul Mare (Salmone per cominciare…?! sarà una scelta controcorrente? E poi anche Polpo per tenta(cola)rvi ancora meglio), ma se volete, in alternativa, potete cenare a la carta. Il vino che vi proponiamo stasera? Champagne, Chablis e Borgogna, ma, anche qui, la carta dei vini è lunga e anche qui non c’è che da scegliere.
Dalle 22.00 il live music show “Cherchez la Femme”. La voce potente e raffinata di Elisa Cecchetti si propone in formazione inedita con il poliedrico chitarrista Roberto Marcellini per creare un duo, fresco e leggero, dal repertorio ampio che spazia tra più generi grazie all’incontro delle esperienze musicali e personali degli artisti.
Champagne e Mare, Borgogna e Romagna, chiacchiere dal vivo e live music: questo è il nostro menù!… io ci penso su! E tu?

 


 

Menù

Ci Piace Fritto
Gnok&Roll Con Salmone affumicato selvatico e Mela verde.

Romagna Mia
Riso Carnaroli antico selezione Acquerello, con Squacquerone di Romagna DOP, Guanciale di Mora e riduzione di Sangiovese.

Voglia di Mare
Polpo scottato alla griglia con Ratuille di verdure di Stagione.

I Cremini.
Cremini di panna fresca artigianale con Bergamotto e Lamponi.

 

Dalla Cantina al Calice

“La Vie de la Lumiere”
Champagne “La Cuvèe” Laurent-Perrier 10€
Chablis 2017 “ La Chanfleure” Louis Latour Cote D’or. 7€
Borgogna 2016 “ Cuvèe Latour” Louis Latour Cote D’or. 7€

 

*** 30€ a persona escluso bevande, vino e distillati.

In alternativa c’è sempre la possibilità di scelta dal nostro Menù alla Carta.

 


 

Gradita prenotazione. Per Info e prenotazioni: 075.8002832
“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica
Via Andrea Costa, 1 – Bastia Umbra (PG)

Dì Martedì 26 febbraio: col Lambrusco c’è più Gusto.

Le giornate cominciano ad allungarsi e ogni giorno cresce la voglia di stare fuori e fare “qualcosa”, di risvegliarsi un po’ dal letargo (ma molto piano, anzi slow).
Per farvi venire voglia di uscire ci mettiamo l’occasione e visto che siamo Osti con passione vogliamo tentarvi con Lambrusco (e pop rock) per una serata frizzante, vivace e conviviale proprio come il nostro protagonista.

 

La formula magica rimane la stessa (cavallo che vince non si cambia):

Martedì sera ore 20.00 cena con proposta del giorno o scelta alla carta + Special Guest il vino e il suo vignaiolo – Claudio Cavicchioli delle omonime cantine (per chi non lo sapesse, la più famosa e antica cantina produttrice del Lambrusco di Modena) + at the end, il live music show nel salone delle feste.
Per cui a cena ci lasceremo inebriare dalla vivace frizzantezza del nostro ospite e dal suo eno-accompagnatore per scoprire tra un calice e l’altro gli aneddoti che si celano dietro le sue note e la sua produzione. E sappiate che stiamo parlando de IL Lambrusco, perché questa cantina, che ha quasi 100 anni, è quella in cui è nato questo vino. Per mano di Umberto Cavicchioli che in quel di Modena (e dove sennò?) ha avuto da quelle parti la volontà di pigiare l’uva lambrusca, di far fermentare il mosto in botte e di imbottigliarlo quando la luna era “buona”. Lui è una celebrità e la sua creatura è “Tradizione” (un nome a caso) il Lambrusco di Sorbara.

A seguire, per smaltire la frizzantezza, che nel frattempo si sarà diffusa dalla testa ai piedi, ci affideremo allo swing dei Three Dogs e al loro il tocco pop rock. Il concerto “Cocktail Boulevard” è un percorso live tra i più grandi successi della musica rock blues anni ‘60/’70 messo in opera dal trio inedito ed esplosivo composto da due chitarre, voci e batteria (Andrea Foreschi, Filippo Serano e Nicola Polidori). Un repertorio ispirato al patrimonio musicale cantautorale italiano ed internazionale.

Noi ci mettiamo buon cibo, eccellente vino e ottima musica… la compagnia però devi metterla tu!

 


 

Menù Degustazione:

 

Ci Piace Fritto
Gnok&roll Tradizione con Mortadella di Mora e Prosciutto squacquerone. Frittella di Baccalà

Vecchia Modena
Cappellaccio di pasta fresca all’uovo ripieno di Cotechino nostrano.

La Mora
Selezione di Maiale Nero Mora Romagnola, cotto al forno con Sformatino di Patate.

Zuppa Inglese dell’osteria

 

Dalla Cantina:

Bolle e Bollicine dell’Emilia, 5 proposte dal Lambrusco Ancestrale al Metodo Classico.

 

*** 35€ a persona per tutta la degustazione, escluso distillati.

 


 

Dì Martedì – Serate EnoMusicali da Gustare Nota per Nota

Gradita prenotazione. Per Info e prenotazioni: 075.8002832
“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica
Via Andrea Costa, 1 – Bastia Umbra (PG)

Cena Degustazione “La Borgogna in Osteria”

Della serie son tutti Buoni i Vini del Mondo: “La Borgogna in Osteria”

Giovedì 21 febbraio viaggio in Borgogna con sette proposte dell’azienda Louis Latour.
Partendo dallo Chablis passando da Musigny e finendo Corton Grancey Gran Cru.

Il tutto accompagnato dalle proposte dell’Osteria Emiliana. La cantina è una delle eccellenti proposte del selezionatore Sarzi, conduce la serata enologica Alessio Piccioni.

 


La Cena e gli Abbinamenti:

Senza Tempo: Gnock & roll con Culatello e Squacquerone e Mortadella Di Mora. Proposta in Abbinamento: Chablis La hanfleure 2017.

Patè da Cortile: Patè di Coniglio con pane. Proposta in Abbinamento: Bourgogne Blanc Cuvee Latour 2016. Patè di Pollo con pane. Proposta in Abbinamento: Chassagne Montrachet 1er Cru “Morgeot” 2015

Vecchia Modena: Capellaccio di pasta fresca all’uovo ripieno di Cotechino tradizionale. Proposta in Abbinamento: Moulin a Vent 2014 les Michelons

Bye Bye Bollito: Selezione tre tagli di magro con Salse e Mostarda tradizionale. Proposta in Abbinamento: Muscolo e Lingua con Marsannay 2016 Guancia con Chambolle Musigny 2015

Non Toccatemi il Formaggio: Selezione di Formaggi a latte crudo. Proposta in Abbinamento: Corton Grancey Grand Cru 2012

 

*** La serata ha il costo di 65€ a persona tutto incluso.

 


Azienda Louis Latour:

Fondata nel 1797, la Maison è di proprietà da undici generazioni della famiglia Latour ed è attualmente gestita da Louis-Fabrice Latour. Con un patrimonio di oltre cinquanta ettari di vigna nei più prestigiosi cru della Borgogna, Louis Latour si è costruita la reputazione di azienda di qualità anche per i vini di négoce, grazie alla capacità di selezionare conferitori di grande affidabilità. Il cuore della Maison è ad Aloxe-Corton, dove si trovano la cantina di vinificazione dei vini rossi, all’interno dello Château Grancey, e ben 33 ettari di proprietà nei Grans cru Corton e Corton Charlemagne. Ci sono poi le importanti parcelle possedute all’interno dei Grand cru Chambertin, Romanée-Saint- Vivant, Chevalier-Montrachet e Batard-Montrachet. Alle porte di Beaune si trovano la cantina di vinificazione dei vini bianchi, i laboratori di analisi, la linea d’imbottigliamento, la tipografia – con la quale vengono stampati etichette e cataloghi – e la tonnellerie. Produce circa 3000 fusti l’anno: metà di questi coprono il fabbisogno annuale della Maison, gli altri vengono venduti a produttori internazionali.
Le tecniche di vinificazione sono molto semplici, rispettose della tradizione e tali da consentire all’azienda la possibilità di rivendicare un vero e proprio stile Louis Latour con vini che non assecondano mai il fluttuante gusto del mercato.
I rossi sono fini, eleganti e vibranti. Le macerazioni sono abbastanza brevi, ma intense in modo da permettere un’ottima estrazione del frutto e dei tannini, evitando così sovraestrazioni. I vini hanno colori tenui, ma un buon supporto alcolico, condizione utile per garantire loro buona longevità.
I bianchi sono strutturati, ricchi e ben equilibrati. La ricerca della potenza dello Chardonnay non viene mai subordinata alla tipicità del terroir di provenienza delle uve. Notevole attenzione viene riservata anche all’ideale acidità dei vini, ritenuta fondamentale per non avere bianchi troppo rotondi.
La Maison Louis Latour esporta i due vitigni principi della Borgogna fuori dalla loro zona di origine investendo, alla fine degli anni ‘70, nell’Ardèche nel tentativo – riuscito – di produrre uno Chardonnay da accostare ai migliori cru della Côte d’Or.

 


 

Per Info e prenotazioni: 075.8002832

“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica

via Andrea Costa, 1 – Bastia Umbra (PG)

MARTEDI’ 5 febbraio Latin Loves Jazz!

Ricominciaamooooo. Avremmo voluto urlarlo come fa Adriano Pappalardo ma qui non è permesso. Siamo tornati, ci siamo ripresi e siamo più in forma di prima!

Riprendiamo i nostri imperdibili rendez-vous, la formula però cambia un po’: stavolta sarà nel di Martedì, per cena, potrai degustare la proposta del giorno o cenare alla carta (ecco un’altra novità), oltre a gustare buon vino avrai occasione di conoscere direttamente il vignaiolo (ullapeppa) e after-dinner ascolterai il concerto live nel salone delle feste (non si finisce più di stupirvi).

Detto questo passiamo a parlare del 5 febbraio nel dettaglio.

Abbiamo tirato fuori dalla cantina Villa Papiano un’etichetta di vini poetici di cui sentirete parlare direttamente dai protagonisti nel corso della serata. Cantina familiare, sia come gestione che come approccio, che ha già ricevuto diversi premi e riconoscimenti (curiosi? Tranquilli avremo modo di sapere!).

Cantina biologica certificata.

Sono 4 fratelli che dichiarano il loro amore per il loro territorio pre-appenninico, per la loro vigna in quel del bosco e per i loro vini recuperati fra gli altri anche negretto, balsamina e centesimino. Si definiscono attendisti più che interventisti, osservatori rispettosi della natura e delle sue risorse, viticoltori dalla mano leggera e agricoltori curiosi di saper leggere e interpretare, oltre che, of course valorizzare, le indicazioni che ricevono dalla terra in cui nascono, crescono e si nutrono i vitigni di cui sono gelosi angeli custodi.

Al menù già ricco della serata, aggiungiamo un trio inedito stellato con il pianista Manuel Magrini, il percussionista Roberto Gatti e la tromba, special-guest, Mirco Rubegni.

Metti un mix di talenti, un pizzico di creatività, un tocco di estro jazz standard in chiave afro-cubana… avrai un incontro di sapori latini e armonie jazz in un concerto live dai ritmi irresistibili.

Ecco questo è solo il trailer della serata, venite a vedere tutto il film!

 


Proposte del Giorno:

Ci Piace fritto

Gnok&roll Tradizione con Mortadella di Mora e Prosciutto Squacquerone. Frittella di Baccalà.

Romagna Mia

Riso Carnaroli antico Acquerello con Squacquerone e guanciale di Mora romagnola.

Lo Stracotto del Bartolo

Selezione di Manzo adulto stracotto nel Sangiovese di Romagna.

Formaggio di Fossa di Sogliano al Rubicone

 

Dalla Cantina: Villa Papiano

Terrà; Albana di Romagna 2017

Strada Corniolo; Trebbiano 2017

Le Papesse; Sangiovese Superiore 2017

I Probi di Papiano; Sangiovese Riserva 2015

 

38€ a persona per tutta la degustazione, escluso dolci e distillati.

 


 

Dì Martedì – Serate EnoMusicali da gustare nota per nota

 

Come funziona: Puoi degustare la proposta del giorno o cenare alla carta. Dopo la cena puoi ascoltare il concerto dalle ore 22 nel salone delle feste.

Gradita prenotazione.

Per Info e prenotazioni: 075.8002832

“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica

via Andrea Costa, 1 – Bastia Umbra (PG)

Dì Martedì – Torna la Magia in Osteria

Se passate in Osteria Dì Martedì, potreste fare strani incontri…

Si narrano storie di vini, si incontrano Vignaiuoli pieni di vite, si degustano calici traboccanti di passione e si servono proposte del giorno fresche di creatività in cucina.
Chi è passato racconta di aver visto poi strani strumenti e ascoltato sonorità insolite: Jazz, Folk, Swing… e chissà cos’altro.

Che siano davvero 5 Appuntamenti Fissi Dì Martedì per conoscere un Vignaiuolo, la sua eno-passione, i suoi vini e poi ascoltare musica live in concerto?

Prima si cena, alle ore 20.00, degustando la proposta del giorno (o il menù alla carta), assaggiando la cantina proposta e conoscendo il produttore in maniera informale.

Sarà vero che, after dinner, si ascolta il concerto live, alle ore 22.00, nel salone delle feste?

In verità nulla di quanto riportato è stato documentato… Sono voci, racconti, chiacchiere, melodie, profumi… forse il frutto di una mente, forse no…

**********

Per Info e prenotazioni: 075.8002832
“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica
via Andrea Costa, 1 – Bastia Umbra (PG)

Orgoglio dell’Orto e Ode dell’Oste al Carciofo!

L’Orto e l’Oste portano orgogliosamente in tavola una rassegna di piatti dedicati a questo guerriero dal tenero cuore.
La nostra personale “Ode al Carciofo” si racconta in rime quasi come in una filastrocca, decantando prima il sapore dei carciofi freschi proposti in accostamento all’Entrecote di manzo frollato, sorprendendovi poi con la loro versatilità come ripieno pungente e amarognolo nei nostri Cappellacci fatti in casa e, infine, dedicandogli un momento di gusto, accanto all’Agnello con cui si auto-consacra il migliore accostamento degli accostamenti.
La nostra irresistibile passione per il carciofo è così forte che ci serviranno almeno 3 giorni per celebrarla. Se vuoi unirti a noi venerdì 18 gennaio, (e poi anche sabato e domenica), in occasione della nostra riapertura, ti faremo assaggiare tutto il gusto che si cela sotto la corazza con il non-facile compito di proporre in abbinamento dei vini che esaltino la versatilità e la ricchezza del carciofo in tutte le sue forme.
Abbiamo invitato per questo arduo incarico l’Azienda pugliese Progetto Calcarius nata dalla poesia di due amici, un uomo e una donna, audaci vignaioli naturali in cerca di nuove avventure.

 

Menù nel dettaglio

 

Dalla Cucina:

– Sottili Di Stagione: Entrecote di manzo frollato 20gg sotto sale di Cervia, servito sottile con insalata di carciofi freschi, parmigiano 36 mesi e Balsamico tradizionale.
– Il Carciofone: Cappellaccio di pasta fresca all’uovo ripieno di crema di carciofo fresco, ricotta di pecora e parmigiano.
– Tu Mi Turbi: Agnello macelleria Santa Croce cotto al forno con Mammarella ripiena.

 

Dalla Cantina:

In Degustazione i vini dell’azienda Progetto Calcarius (Puglia), frutto di un’idea e di un’amicizia tra i Vignaiuoli Danilo Marcucci e Valentina Passalacqua.

 

********************************************
Gradita prenotazione. Per Info e prenotazioni: 075.8002832
“Favorita” Osteria-Locanda Gastronomica
via Andrea Costa, 1 – Bastia Umbra (PG)

Pranzo di Ferragosto all’Osteria Emiliana

In Osteria anche a ferragosto liberi di Scegliere!
Pe il prenzo più caldo dell’anno Le nostre proposte di tradizione, stagione e passione per una giornata a bordo Piscina.

La nostra proposta prevede una scelta tra tre antipasti, primi, secondi e dolci. Su richiesta (numero limitato) utilizzo della piscina.

Per gruppi in esclusiva pranzo nel Boschetto della piscina con menù personalizzato.

Guarda la nostra proposta

Continua